I nostri ringraziamenti

Una pagina questa che non poteva proprio mancare .. Spero che si allunghi sempre più questa lista di ringraziamenti perchè rappresenta anche la collaborazione che c'è stata fra le persone che ho attorno (equipaggio, velisti della LNI, appassionati del mare), ma anche segno dell' interazione fra il sito ed i suoi visitatori.

Il primo ringraziamento è d' obbligo e lo dedico all' armatore ed alla sua splendida barca. Grazie a loro ho vissuto 13 anni (e chissà quanti altri) pieni di avventure emozionanti.
Ho conosciuto molte persone con cui sono cresciuto e maturato.
Grazie per i momenti di tranquillità e pace che ho potuto ritrovare nelle rilassanti passeggiate per il golfo e nelle ore passate al tavolino di un bar in attesa dell' inizio di una regata.
Grazie per le terre ed i mari che ho conosciuto. Grazie per l' amicizia e per avermi fatto coltivare la passione per il mare e la vela, la lavorazione del legno e la competizione sportiva.

All 'equipaggio in generale sempre paziente nei miei confronti nonostante le "cazzate e le cazzite" che spesso ho dispensato..e tra un grazie e l' altro aggiungo uno "SCUSA" in questo caso.
Grazie per aver dato una mano con me e con tanti altri alla sopravvivenza di Italia, che a tutti voi ha richiesto il sacrificio.
Grazie per le piccole vittorie che ci siamo regalati in questi anni con tutte le piccole coppette che abbiamo conquistato con il sudore.
Grazie per l' ironia con cui ci siamo tirati su dopo tutti gli "ultimi posti" collezionati.. Grazie per la compagnia che mi avete fatto a me e alla barca anche sotto qualche pioggia scrosciante.

Grazie a mia sorella, Rosa R., che mi ha introdotto in questo fantastico mondo portandomi con sé in quel lontano 06/07/1997 per una traversata fra Procida e Napoli.

Grazie a tutti gli uomini del passato che hanno contribuito alla nascita, la gloria ed alla sopravvivenza di Italia.

Grazie alla Lega Navale Italiana, in modo particolare quella della sezione di Napoli, che ha sempre sponsorizzato questa barca per diffondere la cultura e l' amore del mare, la vela e la natura.
Grazie per aver riconosciuto, con il Centro studi delle Tradizioni Nautiche e grazie al patrocinio della Federazione Italiana Vela e la Soprintendenza dei Beni Culturali, Italia come un vero e proprio monumento e patrimonio di tutti.
Grazie anche per il vostro impegno ed organizzazione nel preparare i campionati...
Un GRAZIE speciale quindi alle cuoche della lega che spesso ci hanno sfamato con gusto nella calca e nella ressa.

Grazie al nostromo Pasquale e a Ferdinando che con una santa pazienza sopportano giorno per giorno il nostro armatore e ci aiutano nelle manovre delicate con la gru.

Si ringrazia anche i fratelli Fortunato dei Cantieri Navali Fortunato di Gaeta che hanno contribuito con la loro opera al ripristino di elementi fondamentali per la sicurezza e la salvaguardia della nostra barca.

Grazie alla skipper ed istruttrice di vela nonché membro dell' equipaggio a vita, Mariarosaria, per il suo contributo fotografico per la realizzazione del sito e per le sue e-mail di approvazione ed incoragiamento per quest'iniziativa..

Grazie a Tina, storico membro dell 'equipaggio ed ex cambusiera, per il suo contributo a bordo e per le foto che ha donato per questo sito.

Grazie a Paolo Rastrelli e Franco Belloni per il difficile compito che hanno saputo portare avanti per incastonare i tasselli del mosaico della storia di questa barca iridata e per aver divulgato con le sue ricerche la verità storica degli eventi, ben al di là delle leggende del nostro armatore, riportate poi su un libro edito dal Centro Studi Tradizioni Nautiche di Napoli.

Grazie a Piero Castellano, fotografo "regista" (per dirla alla maniera del nostro capitano) e soprattutto appassionato del mare e della vela, per il suo contributo e per i suoi consigli per la realizzazione di questo sito (vedi le foto inviateci).

Grazie alla barca Tampasia per quelle foto che ci ha inviato via mail e che prontamente hanno decorato molte pagine di questo sito.

Grazie a Gianluca Salati , della barca Alessia, per le sue preziosissime foto che ci ritraggono dall'esterno

Grazie anche a Stefano Greco, fotografo pubblicitario e membro dell'equipaggio, che ha dato un ottimo contributo con delle bellissime foto in bianco e nero (vedi galleria)

Grazie a Gianluca Salati , della barca Alessia, per le sue preziosissime foto che ci ritraggono dall'esterno

Grazie a Errico e Francesco , della barca Impetuosa, per le loro foto

Grazie a Naima di Sorrento per le foto scattate durante il Trofeo De Marino

Grazie a Alberto La Pegna della Lega Navale Italiana per le sue foto scattate durabte la Velalonga da un gommone

Grazie al sito www.bephoto.it che ha gentilmente autorizzato l'esposizione delle loro foto, frutto del loro lavoro.

Grazie a Federica della barca Impetuosa che ci ha inviato i suoi bellissimi scatti eseguiti al rientro dalle regate a Procida 2011

Grazie a Annunziata Z. , che per le correzioni ortografiche e grammaticali per i testi di questo sito.

Grazie a Giulia R. che ha contribuito alla diffusione di questo sito fra gli utenti della rete.

 

Parte tecnica:

Grazie a Libero per il suo spazio gratuito e per la sua efficienza (ve lo consiglio) che fino a luglio 2007 ha ospitato gratuitamente il nostro sito.

Grazie alla Nikon per aver fatto bene il suo lavoro perché con dei semplici scatti ha reso la possibilità a molti di voi di conoscere Italia.

Grazie al servizio di relink della www.dot.tk/it/index.html che ha aiutato la diffusione mnemorica dell'indirizzo internet di questo sito nei primi anni della sua vita.

Grazie al nostro attuale fornitore di spazio web www.misterdomain.it che grazie ai suoi prezzi concorrenziali ci ha fatto fare il grande passo al ".it"


Il mondo a vela
Il nostro mondo
Scarica questa foto per
il tuo desktop!!!

Scopri cosa vuol dire:
"arridatoio"


Privacy Policy